Passeggini leggeri: perché

Passeggini leggeri perché

Inevitabile quando si aspetta un figlio volersi organizzare prima della sua nascita con tutto quel che serve per poterlo accogliere nel mondo nel migliore dei modi e questo significa anche preparargli una cameretta accogliente e confortevole e dotarsi di tutti gli accessori e i mezzi che serviranno a garantirgli sicurezza e comfort durante le trasferte fuori casa come i passeggini leggeri. Vediamo come scegliere il passeggino leggero più adatto alle proprie esigenze. Cosa aspettarsi quando si aspetta il primo figlio?

Sicuramente di doversi occupare del suo benvenuto nel mondo accogliendolo nel miglior modo possibile il che significa non solo preparargli una bella e accogliente cameretta con tutti gli accessori che serviranno per la sua sicurezza e per il suo comfort, ma anche pensare alla sua sicurezza fuori casa e a come portarlo in giro con sé quando sarà il momento opportuno. Bisogna quindi, pensare anche al tipo di passeggini leggeri che si vorranno usare per assicurare a se stesse e al bebè una trasferta comoda e una passeggiata con tutti i comfort possibili. Addio allo scambio di passeggini con amiche o sorelle che hanno figli grandi e che sono disposte a regalarci il passeggino usato: oggi esistono in negozi specializzati migliaia di modelli di passeggini leggeri anche a buon prezzo, che è inutile accontentarsi del passeggino usato.

Di sicuro la scelta tra passeggini è difficile per stabilire quale potrà essere il migliore veicolo che ospiterà il proprio bimbo: in realtà, per poter classificare i diversi passeggini non c’è bisogno di prendere in considerazione tutte le caratteristiche tecniche che li contraddistinguono, ma limitarsi a considerare alcune in particolare. Per esempio, tra le varie tipologie di passeggino si contraddistingue dagli altri il passeggino reclinabile ultraleggero, oppure il cosiddetto tre in uno, il passeggino 3 ruote e il 4 ruote, sempre dotati di molti accessori: la scelta dipende anche dall’utilizzo che se ne farà. Se si ha intenzione di usare il passeggino per molto tempo, è preferibile che si tratti di un modello leggero e reclinabile che permetta di fare assumere al bambino la posizione distesa, così quando il bebè dorme sarà sufficiente abbassare lo schienale per farlo stare più comodo. Se invece si vuole usare il passeggino al sesto mese di vita del bebè, basta sceglierne uno che offra lo schienale reclinabile.

Come scegliere il passeggino

Ciò che più preoccupa le neomamme è che nel passeggino il bimbo possa viaggiare sicuro, ecco perché bisogna sempre controllare il sistema di sicurezza offerto dai vari modelli e accertarsi che le cinture di sicurezza si allaccino ben stese e che siano quintuple. Il sistema di sicurezza di un passeggino va usato sempre anche se il bambino sembra avere un carattere tranquillo perché crescendo non si sa mai quanto irrequieto possa diventare e allora è meglio avere pronto il giusto sistema di sicurezza che possa frenarlo un po’. Infatti, se il bebè si mostra particolarmente vivace è importante che il passeggino assicuri che il bambino non possa cadere, girarsi o lanciarsi fuori senza essere frenato nella sua voglia di esplorare il mondo esterno.